L'aumento del gas? Ingiustificato

Siamo vicini alle Associazioni dei consumatori e a tutti coloro che hanno protestato in queste ore per l'ennesimo aumento delle tariffe del gas di città, cioè del metano. Si perché si tratta di un aumento pesante, 5,5%, e del tutto ingiustificato.
Proviamo a spiegarci meglio. L'Autorità nazionale per l'energia afferma nel Comunicato Ufficiale che l'aumento delle tariffe sarebbe dovuto all'adeguamento Iva (passata dal 20 al 21% il 17 settembre scorso) e all'aumento del costo del petrolio.
Ora, che il prezzo del Metano che è un gas naturale non derivato dalla raffinazione del petrolio (anche se a volte può essere estratto dagli stessi giacimenti) sia legato al prezzo di quest'ultimo è un'anomalia macroscopica. Già per questo motivo l'adeguamento tariffario è ingiustificato.
Spiega l'autorità:

"Per l’aggiornamento dei prezzi del gas, si utilizza una formula diversa rispetto al settore elettrico che tiene conto dei prezzi della materia prima nei nove mesi precedenti l’aggiornamento; tale metodo garantisce una ragionevole stabilità e attenua l’incidenza dei periodi di picco degli idrocarburi."

Bene, confutiamo subito questi dati facendo semplicemente quattro conti:
- il petrolio greggio WTI nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 1° ottobre 2011 è passato da 92 dollari al barile a 79 dollari al barile: il prezzo è quindi diminuito di 13 dollari al barile (-11,96%).
- il petrolio greggio Brent nel periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 1° ottobre 2011 è passato da 97 dollari al barile a 102 dollari al barile, salendo quindi di 5 dollari (+4,85%).


Volendo prendere anche il solo petrolio Brent come riferimento (+4,85%), considerato che la materia prima incide in media per circa il 23% del prezzo finale del metano al pubblico (cfr. Centro Tutela Consumatori), risulta ancora più evidente che un aumento del 5,5% sia del tutto ingiustificato.
(foto: Jody Art @flickr.com)

0 commenti:

Posta un commento

La recensione della settimana

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha